Cosa ottengo aderendo all'assistenza sanitaria integrativa?

Dalle prestazioni erogabili ai vantaggi fiscali, passando per la possibilità di usufruire di eventuali tariffe agevolate: tutte le informazioni utili sui benefici derivanti dall'adesione alla sanità integrativa

Semplificando, si potrebbe affermare che scegliere di aderire all'assistenza sanitaria integrativa significa tutelare la propria salute integrando le prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale, da un lato, e coprendo parzialmente o totalmente le spese sostenute, dall'altro.

L'iscrizione a Fondi SanitariSocietà di muto soccorsoCompagnie di assicurazione permette cioè all'aderente di usufruire di agevolazioni sia economiche sia riguardanti l'accesso agevolato a specifiche prestazioni medico-sanitarie negli ambiti tanto della prevenzione quanto nella cura di determinate patologie o disturbi. In questa sezione, cercheremo quindi di rispondere alla domanda "cosa ottengo dopo aver aderito?" analizzando i principali vantaggi derivanti dall'iscrizione a una forma di sanità integrativa:

 

Potrebbe interessarti anche

LTC, Italia alle corde. Adesso urge una stampella privata

Secondo recenti statistiche in materia, il 5,5% della popolazione in Italia non è autosufficiente: dei 3.167.000 non autosufficienti italiani, oltre il 50% è assistista da famiglie con scarse disponibilità economiche. I numeri obbligano dunque a una riflessione sulla situazione della Long Term Care nel nostro Paese