Scadenze previdenziali di ottobre, tutte le date da ricordare

Adempimenti contributivi e fiscali per lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti... ma non solo: il calendario con tutte le scadenze 2021 da segnare in agenda, mese dopo mese

Attenzione! Per tutelare i cittadini dagli effetti economico-finanziari della pandemia di COVID-19, sia l'INPS sia le Casse di Previdenza stanno promuovendo una serie di misure volte a tutelare i loro iscritti e le loro famiglie: tra i provvedimenti presi, oltre a congedi e bonus a sostegno del reddito, anche sopensioni e dilazioni degli adempimenti contributivi. Per questa ragione, alcune delle scadenze indicate in questa rubrica potrebbero subire (ulteriori) variazioni nel corso delle prossime settimane

 

31 dicembre 2021 – Inarcassa, pagamento dei minimi 2021

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato che il pagamento dei contributi minimi 2021 potrà essere effettuato entro il prossimo 31 dicembre senza nessuna sanzione, anche se sui MAV/F24, già disponibili su Inarcassa On Line per la prima rata, sono riportate le scadenze originarie.

 

31 dicembre 2021 – INPS, domanda assegno temporaneo per figli minori

L’INPS comunica che il decreto-legge 8 giugno 2021, n. 79 ha introdotto, per il periodo dall'1 luglio al 31 dicembre 2021, la misura denominata “Assegno temporaneo per i figli minori” con l’obiettivo di sostenere la genitorialità e favorire la natalità, considerata la fase straordinaria di necessità e urgenza. La domanda di assegno temporaneo deve essere presentata entro il 31 dicembre 2021, attraverso il portale dell’INPS, il Contact Center integrato o mediante gli istituti di patronato.

 

31 dicembre 2021 – ENPAPI, sussidio per quarantena

ENPAPI comunica che la domanda per il sussidio di quarantena può essere trasmessa fino al 31 dicembre 2021, tramite la compilazione del form online nella sezione dedicata nell’area riservata e deve essere corredata da una certificazione sanitaria, attestante il periodo di isolamento, fiduciario o obbligatorio (data di inizio e termine isolamento). 

 

31 dicembre 2021 - INPS, esonero versamento contributi previdenziali

INPS comunica che il decreto Sostegni bis ha previsto un esonero dal versamento dei contributi previdenziali, fruibile entro il 31 dicembre 2021, per i datori di lavoro privati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali e del commercio, nonché del settore creativo, culturale e dello spettacolo.

 

31 dicembre 2021 - Cassa Forense, contributi minimi 2021

Cassa Forense comunica che il termine per il pagamento dei contributi minimi 2021 e degli eventuali conguagli in autoliquidazione per il 2020 - Mod.5/2021 è il 31 dicembre 2021.

 

2 novembre 2021 - Inarcassa, termini per la dichiarazione

Inarcassa comunica che il termine di presentazione del Modello di dichiarazione del reddito professionale e del volume d’affari relativo all'anno precedente e comunicazione dell’indirizzo pec o della sua variazione tramite lo stesso modello è spostato al 2 novembre.

 

2 novembre 2021- CDC, scadenza seconda rata minimi 2021 e contributo maternità 2021

La Cassa dei Dottori Commercialisti comunica che il termine di pagamento della seconda rata minimi 2021 e contributo maternità 2021 SDD/MAV scadono il 2 novembre 2021.

 

31 ottobre 2021 – Enpacl, Esonero contributo soggettivo

Enpacl comunica che le domande di esonero del contributo soggettivo possono essere presentate online fino al 31 ottobre 2021, in occasione della comunicazione del volume di affari e del reddito professionale 2020, accedendo al piano di pagamenti 2021, al cui interno è contenuta una apposita pagina web. 

 

31 ottobre 2021 – Enpacl, Dichiarazione obbligatoria e versamento

Enpacl informa che entro il 31 ottobre 2021 tutti i Consulenti del Lavoro che risultino iscritti, anche per frazione d'anno all'Albo professionale, devono comunicare all'Ente, esclusivamente in via telematica, l'ammontare del reddito professionale e del volume d'affari ai fini IVA, conseguito e prodotto nell'anno 2020.

 

31 ottobre 2021 – Enpacl, Versamenti spontanei in acconto

I versamenti spontanei costituiscono anticipazioni della contribuzione obbligatoria (soggettivo e integrativo) dovuta per l’anno 2021. La procedura per l’inoltro telematico della domanda è reperibile nell’area riservata dei Servizi Enpacl online alla voce di menu “Contribuzione-Versamenti in acconto”. La ripartizione di quanto versato deve essere effettuata entro il 31 ottobre 2021.

 

31 ottobre 2021 – ENPAF, Esonero contributivo per i liberi professionisti

ENPAF informa che il 31 ottobre 2021 scade il termine per la presentazione della domanda di esonero contributivo per i liberi professionisti. La domanda deve essere presentata sul portale ENPAF Online.

 

31 ottobre 2021 – Cassa Geometri, Esonero parziale del versamento contributivo 2021

Cassa Geometri informa che è stato attivato nell’area riservata del sito web della Cassa il servizio online per presentare la richiesta di esonero parziale della contribuzione 2021. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 31 ottobre 2021. 

 

31 ottobre 2021 – Enpam, Esonero contributivo 

Tutti gli iscritti all’Enpam che hanno fatto domanda di esonero contributivo e che risultino in regola con i requisiti richiesti, otterranno uno sconto immediato fino a 3mila euro sui contributi previdenziali da versare. Per presentare domanda c’è tempo fino al 31 ottobre 2021.

 

31 ottobre 2021 – Eppi, contributo integrativo e di maternità 

Eppi informa che il 31 ottobre 2021 è la scadenza entro la quale versare il saldo 2020 del contributo integrativo e di maternità ed eventuali debiti pregressi.

 

31 ottobre 2021 – Eppi, scadenze contributi e presentazione modello EPPI 03

Eppi informa che la scadenza per il versamento dei contributi e la presentazione del modello reddituale EPPI 03 del 30 settembre è stata prorogata al 31 ottobre 2021.

 

31 ottobre 2021– ENPAV, esonero parziale contributi 2021

ENPAV comunica che il 31 ottobre 2021 scade la possibilità di richiedere l'esonero parziale dei contributi minimi 2021. La domanda deve essere presentata nella propria Area riservata, nella sezione: Domande online – Invio – Esonero Contributivo. Non sono accettate altre modalità di richiesta di esonero. Chi invia correttamente la domanda di esonero entro il 31 ottobre 2021, è autorizzato a non effettuare il pagamento dei contributi minimi 2021. 

 

31 ottobre 2021 – Epap, esonero contributivo

A partire dal 20 settembre 2021, nell’area riservata del sito di Epap sarà disponibile la domanda per richiedere l’esonero parziale dei contributi. Si informa che la domanda va fatta entro le ore 23.59 del 31 ottobre 2021 dall’area riservata e che entro la stessa data venga presentata via PEC la documentazione a supporto.



31 ottobre 2021 – Cassa Geometri, esonero parziale dei contributi previdenziali 2021

Il 28 luglio è stato pubblicato il decreto interministeriale di definizione dei criteri e delle modalità per la concessione dell'esonero parziale dei contributi 2021. La Cassa pubblicherà a breve un apposito servizio online per raccogliere le domande di esonero, il cui termine ultimo è previsto per il 31 ottobre 2021. Maggiori informazioni saranno a breve disponibili nell'apposita sezione del sito web della Cassa dedicata agli Adempimenti 2021.



31 ottobre 2021 – CDC, esonero parziale contributi 2021

La Cassa dei Dottori Commercialisti informa che fino al 31 ottobre 2021 è possibile presentare domanda di esonero parziale dal versamento dei contributi soggettivi per l’anno 2021 utilizzando esclusivamente il servizio online DEC attivo nei servizi online dell'area riservata. Non saranno ammesse domande presentate con modalità differente.



31 ottobre 2021 – ENPAF, fondo esonero contributi previdenziali 2021

La legge n. 178/2020 ha previsto per i lavoratori autonomi e per i liberi professionisti iscritti agli Enti di previdenza, l’esonero parziale dal versamento dei contributi previdenziali relativi al 2021. Si informa che la domanda di esonero contributivo deve essere presentata su ENPAF Online entro il 31 ottobre 2021.



31 ottobre 2021 – Periti industriali, esonero contributivo e modello Eppi

Eppi comunica che la Modalità di presentazione della domanda di esonero contributivo potrà essere presentata esclusivamente attraverso l’area riservata EppiLife a partire dal 15 settembre e fino al 31 ottobre 2021. Non saranno tenute in considerazione domande pervenute con modalità differenti. Dal 15 settembre al 31 ottobre 2021, sarà possibile presentare il Modello EPPI 03/2020
 

Il 31 ottobre 2021 è inoltre previsto il termine per il versamento del contributo integrativo e di maternità.



31 ottobre 2021 – ENPAV, esonero parziale dei contributi 2021

È online il modello di domanda per richiedere l'esonero parziale dei contributi previdenziali. L’esonero può essere richiesto solo per il contributo soggettivo minimo 2021 e il modello è disponibile nell'Area Riservata del sito ENPAV, nella sezione Domande Online – Invio – Esonero contributivo. La domanda può essere presentata esclusivamente in modalità telematica, entro il termine perentorio del 31 ottobre 2021



31 ottobre 2021 – Cassa Geometri, esonero parziale del versamento contributivo 2021

Si informa che è stato attivato nell’area riservata del sito web di Cassa Geometri il servizio online per presentare la richiesta di esonero parziale della contribuzione 2021. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 31 ottobre 2021.



31 ottobre 2021 – Cassa Notariato, esonero parziale dei contributi parziali 2021

La domanda deve essere presentata esclusivamente alla Cassa Nazionale del Notariato entro il 31 ottobre 2021 utilizzando il modulo scaricabile che va firmato digitalmente e a cui devono essere allegati i seguenti documenti:
  1. copia del documento di identità in corso di validità;
     
  2. copia del codice fiscale. 
La procedura telematica è l’unica a disposizione dei notai; non saranno tenute in considerazione domande inviate in forma cartacea.

 

1 ottobre 2021 – PIN ordinario e dispositivo vanno definitivamente... in pensione

Si chiude il passaggio dal PIN allo SPID per quanto riguarda l'accesso ai servizi telematici dell'Istituto Nazionale di Previdenziale Sociale: come reso noto con la circolare INPS 127 dello scorso 12 agosto, i PIN rilasciati alla data dell'1 ottobre 2020 e rimasti in vigore nel periodo transitorio hanno infatti perso la loro validità a partire dal 30 settembre 2021, con la sola eccezione di quelli rilasciati a cittadini residenti all’estero non in possesso di un documento di riconoscimento italiano.

Gli utenti potranno comunque continuare ad accedere ai servizi telematici offerti da INPS attraverso:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
     
  • Carta d'Identità Elettronica (CIE);
     
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).


Attenzione! I cittadini sono pertanto invitati dall'Istituto a dotarsi, qualora non non lo avessero già fatto, di uno dei sistemi di autenticazione citati, tra di loro alternativi ed equivalenti

 

30 settembre 2021 – INPS, esonero contributi autonomi e professionisti

L’INPS comunica che la Legge di Bilancio 2021, per ridurre gli effetti negativi causati dall'emergenza da COVID-19 sul reddito dei lavoratori autonomi e dei professionisti e per favorire la ripresa della loro attività, ha previsto l’esonero parziale dal pagamento dei contributi previdenziali dovuti dagli autonomi e dai professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell'INPS e dai professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza. I soggetti interessati dalla misura devono presentare la domanda entro il 30 settembre 2021, con le modalità che saranno indicate nella circolare di prossima pubblicazione.

 

30 settembre 2021 – Inarcassa, rata contributi minimi e contributo di maternità

Inarcassa comunica che la scadenza del versamento della seconda rata dei contributi minimi e del contributo di maternità per l'anno in corso è il 30 settembre.

Attenzione! Chi ha ottenuto la deroga al versamento del minimo soggettivo deve la seconda tranche del minimo integrativo + maternità.

 

30 settembre 2021 – Enpam, contributi omessi in ritardo

A causa dell’emergenza da COVID-19, tutti i pagamenti per mettersi in regola con i contributi sono stati sospesi. In particolare:
  • riprenderanno dal 30 settembre le rate in scadenza il 31 marzo, 30 aprile, 31 maggio, 30 giugno, 31 luglio, 31 agosto. La durata del piano di ammortamento sarà pari al periodo di sospensione;
     
  • è stato spostato al 30 settembre il pagamento in unica soluzione (per chi ha scelto questa modalità).

 

30 settembre 2021 – Cassa Forense, contributi dovuti in autoliquidazione Mod.5/2021

Cassa Forense comunica che il termine per l’invio telematico del mod. 5/2021 è il 30 settembre 2021. (la procedura è disponibile on line a partire dal 20/7/2021).



30 settembre 2021 – Enpab, comunicazione dei dati reddituali

Enpab comunica che dal 30 agosto fino al 30 settembre 2021 dovranno essere comunicati i dati reddituali (reddito professionale netto e volume d’affari) afferenti all’anno 2020. Dal 30 agosto sarà pubblicato in area riservata il Mod.1/2021

 

30 settembre 2021 - CDC, termine pagamento prima rata minimi 2021

La Cassa dei Dottori Commercialisti comunica che il termine di pagamento della prima rata minimi 2021/rata unica minimi 2021 SDD/MAV è il 30 settembre 2021.



30 settembre 2021 – ENPAV, pagamento contributi minimi anno 2021

Il pagamento della prima rata dei contributi minimi ENPAV di competenza anno 2021, con scadenza il prossimo 30 giugno 2021, può essere effettuato fino al 30 settembre senza maggiorazione di interessi di mora. Per chi ha richiesto la rateazione dei contributi minimi di competenza 2021 in quattro oppure otto rate, i MAV con scadenza compresa tra il 30 giugno e il 31 agosto, potranno essere pagati entro il 30 settembre sempre senza maggiorazione di interessi di mora.



30 settembre 2021 – Cassa Geometri, adempimenti dichiarativi e contributivi 2021

Cassa Geometri comunica che: 
  • la dichiarazione dei redditi professionali deve essere presentata direttamente alla Cassa, attraverso il servizio Adempimenti Dichiarativi presente nell’area riservata, con termine per la presentazione della dichiarazione e per il pagamento dei contributi il 30 settembre 2021; 
     
  • entro il termine del 30 settembre 2021 deve essere scelta la modalità di pagamento della contribuzione obbligatoria 2021
     
  • la scelta di effettuare il versamento del contributo volontario deve essere effettuata entro il 30 settembre, contestualmente alla dichiarazione dei redditi.



30 settembre 2021- CDC, scadenza quarta rata delle eccedenze 

La Cassa dei Dottori Commercialisti comunica che per coloro che hanno scelto la rateizzazione in fase di adesione al servizio PCE 2020, il termine d pagamento della quarta rata delle eccedenze 2020 è il 30 settembre 2021.



15 settembre 2021 – INPS, cedolino di pensione settembre 2021

L’INPS comunica che sulle pensioni che siano, in tutto o in parte, collegate al reddito (ad esempio, integrazione al trattamento minimo, maggiorazione sociale e pensione ai superstiti) i cui titolari, nonostante i solleciti, non abbiano ancora fornito i dati reddituali relativi agli anni 2017 e 2018, sul rateo di pensione di settembre, come già effettuato su quello di agosto, verrà applicata una trattenuta di circa 14 euro, per le pensioni integrate al minimo, o, per quelle di importo superiore, pari al 10% della pensione. Si ricorda che ai pensionati interessati è stata inviata una lettera raccomandata con l’indicazione della data del 15 settembre 2021 come ultima scadenza per l’invio dei redditi richiesti e con le indicazioni utili per non incorrere nella revoca definitiva della prestazione collegata al reddito.



15 settembre 2021 – Enpam, Presentazione del modello D

Il Consiglio di amministrazione dell’Enpam ha rinviato a metà settembre il termine di presentazione del modello D. Una norma statale ha infatti spostato al 15 settembre la scadenza per pagare alcune imposte, con la conseguenza che solo in vista di quella data molti iscritti avranno a disposizione i dati utili per compilare il modello D Enpam.

 

10 settembre 2021 – ENPAPI, adempimenti dichiarativi

Enpapi comunica la scadenza degli adempimenti dichiarativi con la seguente procedura:

  • Modalità - Compilazione Modello UNI
  • Termine - 10 settembre (scadenza soggetta a sanzione)
  • Invio - Compilazione sezione online dell’area riservata



31 agosto 2021 – ENPAF, misure a sostegno della categoria (modifiche)

Con delibera n. 29 del 20 luglio 2021, il Consiglio di amministrazione dell’ENPAF ha temporaneamente sospeso dall'1 agosto 2021 le misure straordinarie di assistenza a sostegno della categoria per l’emergenza sanitaria da COVID-19. Il Consiglio di amministrazione ha contestualmente deliberato l’incremento dello stanziamento dei fondi destinati all’iniziativa per le domande presentate fino al 31 agosto 2021.

 

31 agosto 2021 – Inarcassa, scadenza contributo integrativo

I professionisti non iscritti alla Cassa devono corrispondere soltanto il contributo integrativo pari al 4% del volume di affari professionale individuale e/o realizzato in forma associata o quali soci di società di professionisti. Il versamento deve essere effettuato in un'unica soluzione entro il 31 agosto di ogni anno tramite il bollettino M.AV. elettronico, che il professionista deve generare tramite l'apposita funzione su Inarcassa Online . 

 

20 agosto 2021 – INPS, proroga scadenza contributi artigiani e commercianti

L’INPS comunica il differimento al 20 agosto 2021 del termine di pagamento della rata dei contributi, originariamente previsto entro il 17 maggio 2021, dovuti dai soggetti iscritti alle Gestioni autonome speciali degli artigiani e dei commercianti.



20 agosto 2021- Enpacl, versamenti spontanei in acconto

Enpacl informa che collegandosi alla propria area riservata dei servizi online, è possibile per ciascun iscritto effettuare, fino al 20 agosto 2021, versamenti spontanei in acconto, a titolo di contribuzione obbligatoria, senza la necessità di specificare la tipologia di contributo (soggettivo o integrativo).



2 agosto 2021 – INPS, contributo per iscrizione e frequenza asilo nido

L’INPS comunica che è stato pubblicato il bando di concorso "Contributo per iscrizione e frequenza asilo nido" anno educativo 2020-2021, per i figli e orfani dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e dei dipendenti ex IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40% di cui all’art. 3 della Legge n. 208 del 27 marzo 1952, nonché dei pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e già dipendenti ex IPOST. 

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 12.00 del 2 agosto 2021 entro e non oltre le ore 12.00 del 30 ottobre 2021.

 

Potrebbe interessarti anche

Le Miniguide di Pensioni&Lavoro

Dalla teoria... alla pratica! Vademecum, consigli pratici e tutte le informazioni utili per affrontare la burocrazia che ruota intorno a lavoro, previdenza e assicurazioni private