Welfare aziendale: quali possibili benefit per i dipendenti?

Servizi che non costituiscono reddito da lavoro dipendente e servizi volti a favorire la conciliazione tra lavoro e vita privata: facciamo chiarezza sui possibili benefit erogabili ai dipendenti a mezzo di piani di welfare aziendale

Buoni pasto, assistenza sanitaria, voucher e convenzioni per acquisti o servizi a prezzi scontati sono tra le misure generalmente più note al grande pubblico in materia di welfare aziendale. Ben più vario è tuttavia l’insieme di iniziative attraverso le quali, nella forma non tanto di denaro quanto piuttosto di beni e servizi a integrazione del sistema retributivo monetario, le aziende possono farsi carico dei bisogni dei propri dipendenti e dei loro familiari, venendo così ad assumere una funzione d’integrazione sussidiaria dalla valenza anche sociale. Funzione il cui valore è peraltro riconosciuto anche dallo Stato, che consente pertanto, pur sempre entro i limiti fissati dalla legge, la detassazione dei servizi eventualmente forniti dall’azienda.

Sempre alla legge spetta inoltre la definizione dei benefit erogabili a favore del dipendente: sono in particolar modo gli articoli 51 e 100 del TUIR a individuare  un ampio panel di servizi che non costituiscono reddito da lavoro dipendente. Oltre a chiarire la modalità determinazione del reddito da lavoro dipendente, questa sezione - in costante aggiornamento - si occuperà quindi, tra regole e possibili benefici, di tutti i principali benefit potenzialmente a disposizione delle imprese e dei lavoratori. Da sanità, istruzione e previdenza, per tradizione visti come i pilastri del welfare aziendale, a quelli legati all'area ricreativa, passando per i cosiddetti fringe benefit (ad esempio, il cellulare aziendale) e i servizi di conciliazione, vale a dire tutte quelle misure pensate con un occhio di riguardo per la conciliazione tra vita lavorativa e privata del lavoratore: 

 

Potrebbe interessarti anche

COVID-19, welfare aziendale e Legge di Bilancio: un'occasione (quasi) mancata

Malgrado risorse economiche ridotte, la pandemia ha spinto molte realtà italiane, PMI comprese, a sfruttare il welfare aziendale per venire incontro alle necessità dei propri lavoratori in difficoltà: un'opportunità per rafforzarne - e meglio finalizzarne - gli strumenti, non colta dall'ultima Legge di Bilancio

Guida alla pensione complementare

 Modalità di adesione, possibili prestazioni ottenute, vantaggi fiscali... Cos'è bene sapere sulla previdenza complementare: ecco la sezione di Pensioni&Lavoro dedicata a chiunque stia valutando una "pensione di scorta"